Benvenuto

In questo sito presento al ricercatore attento un approccio intuitivo e semplice all’auto-indagine (auto-realizzazione, realizzazione del reale Sé) che non abbisogna di particolari conoscenze e sensibilità, e nemmeno di spiccate facoltà (normali o paranormali) perché si basa sull’approfondimento di una semplice constatazione: quella che qualsiasi cosa per poter esistere deve essere unica.

Il “principio fondamentale di Unicità” è di fatto la stessa “Coscienza del Sé Reale”, la quale è assoluta ed unica rispetto alle infinite ed ineluttabili manifestazioni del Sé, e che tutte le forme di essere condividono.

Molto semplicemente si tratta di rivolgere la superficiale attenzione mentale nel riconoscere ciò che è il comune denominatore dell’esistenza e di ogni possibile esistenza, della forma e di qualsiasi forma di espressione, e perciò anche di ogni cosiddetta “via spirituale”, in modo che la profondità della mente si abbandoni alla indescrivibile Unicità che tutto è, origina, contiene, e definisce.

Così facendo si innescherà nel Conscio, ossia nel processo del riconoscersi della Coscienza con le proprie espressioni, un processo della consapevolezza senza contaminazioni di sorta. L’auto-riconoscersi è il fondamento stesso dell’essere, della coscienza, perciò da soli, in quanto si è il Conscio stesso e non qualcuno o qualcosa, si ha la capacità di far risalire a galla da qualsiasi profondità dimensionale e di liberare da qualunque impiglio ed imbroglio mentale la propria coscienza di Esserlo. Ecco che il Conscio si ridesta in se stesso per ciò che è, nell’originale stato di coscienza dell’unico Sé a cui esso si riferisce, potendo così maturare la stabilità di tale stato e di manifestare contemporaneamente la totale unicità della forma che appare nel tempo spazio della cosiddetta realtà mentale e sensoriale.

Nell’illusione del proprio infinito manifestarsi, il Sé reale, l’unico supremo Sé, è manifesto come conscio di se stesso – il Conscio unico per l’appunto – e non come qualcuno. Quel qualcuno è una ulteriore illusione nell’illusione stessa dell’Essere, un insieme di “ignorabili” pensieri, processi, e concetti, che per quanto possano sembrare “interessanti” però tendono a bloccare la realizzazione piena dell’unicità del Conscio, ovvero si frappongono tra l’indefinibile coscienza di ciò che è reale (il Sé) dall’esperienza di Esserlo.

Unicità è sinonimo di Coscienza dell’Unico. continua a leggere

cropped-slide_logo_ac-copia-copia.jpg
Copyright 2007 – 2018 Andrea Casari tutti i diritti riservati