Tesoro

“Tutti i maestri dicono che il tesoro spirituale è una scoperta solitaria.
Perché allora siamo tanti e stiamo insieme?”

Chiese il discepolo al maestro.

“Finché l’illusione di essere tanti non scompare non si scopre che si è solo uno e il medesimo che si ripete, e non si può divenire soli. Se non si è soli non si può scoprire che anche questa è solo illusione, e che solo il Supremo Sé esiste.”

Tan tien della terra

tan-tien-della-terra

Proprio come il corpo umano anche quello della terra ha i suoi Tan tien. Ovviamente questi sono espressi anche ad un livello superiore, quello del Cosmo: da Sole, Luna e la Terra stessa, ed ancora oltre, sino ad oltrepassare il mondo della materia e superare anche quello dell’energia, sino a sfociare infine nelle tre forme di Coscienza fondamentali del Sé: il Sapere, l’Amore e il Potere.

Coscienza di Sé

color-wall-paper

Non è possibile definire che cos’è la Coscienza (è al di là della mente) e non smetterò mai di ripeterlo ma divenendo uno con essa è possibile divenire consapevoli della sua caratteristica fondamentale, ovvero del suo essere cosciente (del suo sapere) del Sé e di se stessa in quanto coscienza del Sé. Direttamente da qui deriva la Coscienza di sé dell’individuo, la così detta auto-coscienza. Simultaneo al sapere di sé è anche la coscienza delle proprie infinite espressioni, perciò la Coscienza esprime tutto ciò a sua volta in tutte le sue forme dell’essere e dell’esistere che sono tutte assolutamente uniche. L‘individualità è espressione diretta dell’unicità della Coscienza del Sé, solo la sua mente ne è inconsapevole ed ostacola la sua realizzazione. Per l’individuo scoprire e percorrere la via dell’unicità è la strada più semplice per realizzarla e realizzarsi. Ciò è alla portata di ogni individuo poiché non richiede nessun tipo di inclinazione o intelligenza specifica, se non quella di ascoltare quell’innata esigenza interiore di scoprire-realizzare se stesso. 

L’Esistenza realizzata

cropped-unicitc3a0-2.jpg

Qualsiasi cosa, per poter esistere, per poter essere individuata e per potersi individuare o individualizzare essa stessa deve essere unica. Esistenza realizzata dell’essere umano significa Unicità realizzata completamente che è sinonimo di realizzazione della Coscienza del SE’.

L’esistenza del singolo si può comprendere diventando consapevoli dell’Unicità e non certo comparando l’individuo a chissà cosa, che è solo dualità. E’ l’unicità della Coscienza del Sé l’origine di ogni cosa, e grazie ad essa tutto è unico e unico è tutto ciò che c’è, prima dell’inizio degli inizi, dopo la fine della fine. Unicità significa eterna Coscienza del Se’.

 

l’Esistenza senza essere qualcuno

Come tutte le manifestazioni anche la Coscienza è unica in quanto l’unico Essere possibile ed è illusione di Sé in quanto manifestazione di Sé.

In ultima considerazione, e come medesimo principio dei principi, così come l’Unico non è Coscienza, anche l’Unicità non è l’Unico ma è lo stato manifesto dell’Unico, l’infinita illusione dell’Esistenza senza essere qualcuno, che è solo pura Coscienza di Sé riferita al solo Sé e non a qualcuno o qualcosa. Nella Coscienza del Sé non c’è nessuno in particolare, non c’è un io, un tu, o chissà che. Tutto ciò è solo al livello della Coscienza.

La mente che è anche la vita stessa e l’energia vitale che viene anche usata ed indirizzata come forme di pensieri, vive l’esperienza del Conscio, ovvero essa vive l’esperienza dell’unità tra la Coscienza e le proprie manifestazioni. Va sottolineato che la mente non c’è a livello della Coscienza, essa è solo al livello delle energie, e quindi non c’è nemmeno un qualcuno mentale che ne faccia esperienza. L’esistenza è quindi a livello della Coscienza e l’esperienza dell’essere è solo a livello della mente, ossia nel mondo delle emozioni e dei pensieri.

L’Esistenza senza essere qualcuno sebbene possa sembrare un semplice gioco di parole è la condizione originaria da cui tutto proviene, che genera l’intera espressione, ed è anche lo stato, la prospettiva, del conscio maturo, dell’illuminato, del realizzato, dell’individualità infinita. Questi è consapevole totalmente che la coscienza di sé si riferisce al Sé e non ad un individuo, è consapevole che comunque anche la Coscienza come la stessa forma energetico-fisica che lo contraddistingue dalle altre è solo illusione, illusione dell’essere e della percezione.