L’Esistere TUTTO

“Siamo fatti della stessa sostanza di cui sono fatti i sogni”

(William Shakespeare, La Tempesta, Atto IV)

L’esistere TUTTO è la Coscienza del Sé, è il sogno infinito in cui avviene quello temporaneo della mente, la sua sostanza è di Vibrazioni della Coscienza – di Energia della Coscienza e di Materia della Coscienza.

I vari livelli della sostanza del sogno si formano per “condensazione”, ossia per la concentrazione e transizione della sostanza originaria (la Coscienza) in una successiva fase dell’esistere. Di fatto si tratta della condensazione e transizione delle espressioni della Coscienza in altre forme della stessa Coscienza. Queste forme divengono percepibili con il contestuale formarsi del senso mentale e del corpo fisico, e quindi con il contestuale formarsi della dimensione tempo-spazio (il tempo è sostanzialmente energia e si riferisce all’energia stessa e lo spazio è in relazione alla materia). Comprendendo questo passaggio possiamo realizzare che tutto il mondo manifesto, pur essendo parte dell’esistere infinito della Realizzazione, ossia della Coscienza del Sé, appare di fatto come una limitata percezione della mente. La mente è il passaggio obbligato nel Conscio per l’esperienza sensoriale di sé nel mondo che offre una limitata percezione della sua stessa maturazione e sensibilità e non di ciò che è invece Totale Coscienza del Sé.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...